CREPES AL CIOCCOLATO E FRUTTI DI BOSCO, SENZA ZUCCHERO E SENZA GRASSI

CREPES AL CIOCCOLATO E FRUTTI DI BOSCO, SENZA ZUCCHERO E SENZA GRASSI

Non mi stanchero’ mai di coccolarmi al mattino. E oggi lo faccio con queste CREPES AL CIOCCOLATO con FRUTTI DI BOSCO CALDI, YOGURT GRECO E CREMA DI MANDORLE BIANCHE. Una colazione sana e nutriente, senza zuccheri aggiunti e farine raffinate.

Mi rendo conto che la vita e le giornate scorrono troppo velocemente, e per questo abbiamo bisogno di cominciare le nostre giornate con pensieri positivi, ma sopratutto con tanta energia. ” Si attira ciò che pensiamo, sia in negativo sia in positivo” . Mi sembra l’altro giorno che ero a Firenze e per la prima volta ho conosciuto il mio personal trainer: un’emozione unica che mi ha fatto capire il perchè io mi sia fidata di lui fin da subito: era sereno.

Ho deciso di parlare qui della mia esperienza con lui perchè in tante me lo avete chiesto… da dove iniziare… timidamente ad ottobre gli scrissi dopo aver fatto ricerche su di lui. Io non cerco la notorietà, l’ho scelto perchè il suo sguardo mi ha impresso fiducia. Come si dice ” Senza fiducia non c’è amore” ( Moulin Rouge) è proprio cosi: non ci puo’ esser un rapporto duraturo con una persona se manca ciò! Posso dire che la paura c’è stata: la paura nel veder dei carbo alti come mai avuti prima, la paura di modificare il mio allenamento, di far solo 4 workout, di aver giorni on e giorni off, di non poter piu’ decidere io cosa mangiare ma qualcun’altro, perchè i 30 giorni di programma mensile volano e tu devi rendergli conto di come sta andando.

Mi chiedete ma come fai a contare? non ti annoi o stressi ulteriormente?? La mia risposta è NO a caratteri cubitali, anzi: lo stress è molto meno perchè fidandomi del mio coach so che quello che sto mangiando, che quei macros sono giusti per me e in linea con i miei obiettivi e quindi non ho lo stress mentale del ” starò mangiando bene ??// ho mangiato poco??// devo mangiare piu carbo o grassi?”. Quindi ecco uno dei primi motivi per cui continuo ad esser seguita. Un altro motivo è perche amo sperimentare tanti protocolli, amo aver nuovi stimoli e amo imparare: tutte le sue schede sono come libri che resteranno per sempre, quindi un domani potrò applicarle ancora su di me, insomma soldi investiti. Mi chiedete se gli dico tutto e se mi vergogno nel caso un mese non sia andato come doveva andare..io gli dico tutto, sopratutto inizialmente ho avuto delle paure e delle cadute e gliele ho dette, abbiamo riguardato il piano, e deciso di andare con più calma. Non mi vergogno di lui e del mio corpo, anzi, lo stresso con foto, domande ecc senza farmi dei problemi. In lui ho trovato un complice, un amico e un alleato. Il fatto che lui mi chieda come sto se non ricevo feedback settimanalmente è una cosa importantissima che non mi fa sentire sola. Cercate il vostro preparatore, ognuno di noi è differente e quindi avrà necessità e caratteristiche non compatibili con coach di altri!

Tornando a noi vi avevo promesso la ricetta della colazione di questa mattina. Prima di scriverla vi consiglio, se non l’avete gia’ fatto, di dare un’occhiata alla ricetta della torta millefoglie di qualche mese fa: una libidine!

** la ricetta è realizzata con le quantità e gli ingredienti in base al mio piano alimentare

  • 40 gr di farina di avena Chocotella 4+ Nutrition
  • 20 gr di farina di riso integrale
  • 70 gr di albume
  • 50 gr di latte di riso ( o altro latte vegetale)
  • aroma di cioccolato

topping:

  • 50 gr di frutti di bosco surgelati
  • 50 gr di yogurt
  • 10 gr di crema di mandorle bianche

2018-02-20-21-36-401269139750.jpg

  1. iniziate miscelando le due farine.
  2. incorporate poi tutti gli ingredienti liquidi e mescolate fino ad ottenere una crema omogenea. Fate riposare 5 minuti.
  3. Riscaldate una padella antiaderente dal diametro di 18 cm e ungetela con un po di olio di cocco passandolo con lo scottex
  4. versate un mestolo dell’impasto e roteate la padella in modo da creare una sfoglia sottile: fate cuocere fino a che non fa la crosticina nei lati poi voltala e cuoci per un minutino scarso.
  5. arrotolatele delicatamente e poi ancora tiepide gustatele con yogurt greco, frutti di bosco e crema di mandorle 🙂

Related Posts

BROWNIES di PATATE DOLCI AL TRIPLO CIOCCOLATO,PALEO AND  VEGAN

BROWNIES di PATATE DOLCI AL TRIPLO CIOCCOLATO,PALEO AND VEGAN

Questi brownies al triplo cioccolato senza farina, senza lattosio e senza frutta secca sono entrati nella top 10 dei dolci piu buoni che io abbia mai fatto! Cioccolato fuso, cacao in polvere e scaglie di cioccolato fondente li rendono incredibilmente fudgey e ricchi di sapore […]

PORRIDGE SALATO CON CRUNCHY VEGGIES FOODSPRING

PORRIDGE SALATO CON CRUNCHY VEGGIES FOODSPRING

Fretta e bene non stanno assieme?? Ma quando mai?? oh meglio, in cucina questo non vale! Infaftti questo PORRIDGE SALATO  è pronto in 5 minuti e userete solo 2 padelle ! Sono giorni frenetici questi e lo stress è alle stelle ma non per questo […]



Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.