TORTA PANCAKE PERA E CIOCCOLATO

TORTA PANCAKE PERA E CIOCCOLATO

” Voglio essere il pensiero che ti fa sorridere per strada senza motivo”

Oggi voglio parlare della risata… si, perchè ultimamente mi capita di sorridere per strada, mentre ricevo un messaggio, nel sonno, da sola davanti allo specchio… forse sarò matta, ma in fin dei conti i matti sono i migliori.

Ci sono stati episodi nella mia vita in cui avevo paura ed ero agitatissima, come ad esempio il momento prima di una gara importante di ginnastica ritmica in cui diventavo goffa e comica oppure davanti a un film di paura che iniziavo a ridere , e la mia arma di difesa era quindi una risata…Credo che ridere, specialmente nelle situazioni critiche e disperate, sia un modo del nostro copro di sfuggire alla paura, andando a capovolgere la situazione oggettivamente drammatica in una situazione opposta a livello emotivo.  Basta solo a continuare a ridere per un paio di minuti e il gioco è fatto, tutto il resto della vostra persona entrerà in risonanza con la risata iniziale, scacciando il demone della disperazione dalle vostre menti atterrite e sconvolte.

Ho letto che ridere fa bene anche ai muscoli facciali e al diaframma, migliora la circolazione sanguigna e incrementa le difese immunitarie…Lo sapevate che una risata impiega ben 60 muscoli mentre un pianto solo 20?
Quindi per chi tiene alla sua salute:RIDETE!!! alla fine è come andare in palestra o farsi una corsetta: fa bene all’anima !
Il vero jogging per l’anima quindi, non è forse la risata?

Ogni giornata pensate o appuntatevi un motivo, una situazione o un ricordo che vi fa ridere e usatelo come terapia quotidianamente.
Modificando la fisiologia dei vostri stati emozionali negativi, sarete in grado di migliorare il livello della prestazione e, cosa più importante, non vi ritroverete in quegli stati emozionali di ansia, paura e incertezza che potrete incontrare nelle difficoltà!
tutti noi abbiamo la facoltà di ridere, fin dalla nascita il sorriso compare sul volto del neonato e i suoi sorrisoni superano di gran lunga i pianti.. vorrà dire qualcosa no?! Be , certo, direte voi, lu non sa cosa gli aspetta e tutte le difficoltà che noi grandi dobbiamo affrontare quotidianamente, ma d’altro canto lui non conosce nemmeno il motivo per cui si debba essere felici e ridere.. lo fa e basta. E questo perchè fa parte di noi!

vi voglio lasciare con questa poesia che per me è stupenda, sperando che anche voi la potete apprezzare!

Un sorriso non costa nulla e produce molto.

Arricchisce chi lo riceve

senza impoverire chi lo dona.

Non dura che un istante

ma nel ricordo può essere eterno.

Nessuno è così ricco da poterne fare a meno e

Nessuno è così povero da non meritarlo.

Creatore di felicità in casa,

negli affari è un sostegno,

è il segno sensibile dell’amicizia profonda.

Un sorriso dà riposo alla stanchezza,

allo scoraggiamento rinnova coraggio.

Nella tristezza è consolazione,

è l’antidoto naturale di tutte le nostre pene.

Ma è bene che non si possa comprare,

né rubare, né prestare

poiché solo ha valore nell’istante in cui si dona.

E se poi incontrerete talora

chi l’aspettato sorriso a voi non dona,

siate generosi e date il vostro.

Perché nessuno ha tanto bisogno di sorriso

come chi ad altri non sa darlo.” P. Faber

x questo pancake
– 60 gr di farina di avena senza glutine myprotein
– 130 gr di albume
– 3 grammi di bicarbonato + limone
– 8 gr di cacao amaro
– cannella
– 40 gr di yogurt bianco ( io skyr )
– 114 gr di pera con buccia

iniziate tagliando a fettine sottili la pera ( io gli ho lasciato la buccia) e fatela appassire un po’ in padella con della cannella + noce moscata
preparate nel frattempo il vostro pancakes unendo in una ciotola la farina e il bicarboanto con qualche goccia di limone e attendente 20 secondi. Aggiungete poi tutto il resto degli ingredienti.
scaldate un padellino antiaderente da 16 cm e versate l’impasto ponendoci in cima le fettine di pera. Mettete un coperchio e cuocete 10 minuti senza alzare il coperchio con un fuoco basso basso.

servite con del cioccolato bianco sciolto a bagno maria:)


Related Posts

BROWNIES di PATATE DOLCI AL TRIPLO CIOCCOLATO,PALEO AND  VEGAN

BROWNIES di PATATE DOLCI AL TRIPLO CIOCCOLATO,PALEO AND VEGAN

Questi brownies al triplo cioccolato senza farina, senza lattosio e senza frutta secca sono entrati nella top 10 dei dolci piu buoni che io abbia mai fatto! Cioccolato fuso, cacao in polvere e scaglie di cioccolato fondente li rendono incredibilmente fudgey e ricchi di sapore […]

PLUMCAKE CIOCCOLATO,ANICE E NOCCIOLE

PLUMCAKE CIOCCOLATO,ANICE E NOCCIOLE

Amo questo plumcake. O meglio, l’ho amato ad ogni boccone. Il cioccolato che si disperdeva nelle nocciole e nel profumo di anice. Wow. L’impasto umido, soffice e morbido e ogni tanto in qua e la’ una briciola di nocciola. That’s Love! Sono stati giorni in […]



Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.