Viaggio in Thailandia 8 giorni , cosa vedere

Viaggio in Thailandia 8 giorni , cosa vedere

1^ GIORNO: MILANO-BANGKOK. ALLE 6.20 siamo partiti in treno da Forlì direzione Milano con un treno freccia bianca € 120.00 ( totale fra andata e ritorno che è di domenica). Poi cambio treno~navetta x arrivare a Malpensa.
dopo aver speso €4.00 x due caffe a sedere allo sky bar , abbiamo preso l’aereo da Milano alle 14.45 Terminal 1 con la Turkish airline. Dopo una scalo a Istanbul di 1 ora siamo ripartiti direzione Bangkok.
I pasti di questa compagnia sono ben bilanciati e completi dalla verdure al riso / proteine/ verdure /dolcetto. Poi t viene anche fornito un kit con spazzolino, ciabattine e mascherina .
Buona notte 🙂

Arrivati a Bangkok alle 9.40 il caldo soffocante e la puzza nell’aria ci fanno capire che ci sarà da sudare. Preso un taxi per il nostro Rimklong Hostel ( voto 9) 3 notti € 80,00, ci siamo docciati e poi siamo usciti in direzione hotel lebua, passando anche per China Town. Qui preparatevi a caos , traffico e tanti odori che provengono dalle banchette e negozi. Un caldo soffocante.

La cosa buffa?? Non esistono pali della luce ! I fili vengono appesi così, alla rinfusa!

Dell’hotel l’ Hotel Lebua dista 50 min a piedi. Abbiamo poi preso un battello ( 50 bath a corsa = 2,97€ a testa ) e siamo andati al WAT ARUN (50 bath a biglietto) .

Tornati all’hotel lebua per voler vedere il tramonto ci hanno bloccati perché non abbagliati in maniera consona (no shirt/canotte) ..così preso un caffè da Starbucks, aspettiamo l’ora di cena per andare da Hard Rock cafe. La zona dell’hard rock è avanti anni luce: pulizia, palazzi super illuminati, centri commerciali , insomma nulla a che fare con la caotica China Town.

Direi che per questa mezza giornata di cose ne abbiamo fatte!!

{Stiamo girando in taxi, che per circa 4 km vogliono sempre 200 baht. Onesti. Ancora nn ci siamo affidati ai tuk tuk!}

Buona notte 🙂

2^GIORNO : dopo ben 10 ore di sonno , ci siamo alzati e ci siamo fatti la colazione. Si avete letto bene , praticamente abbiamo dovuto preparare tutto dalle uova, al toast e al caffè. Punto a favore ?? C’era il burro di arachidi 😛

Poi ci siamo incamminati verso il centro, incontrando sempre gente del posto che ci chiedeva se volevamo aver la guida ecc.. arrivati al WAT PHRA , il palazzo reale, ci siamo dovuti vestire. Prezzo del biglietto a testa 500 bath. Mi raccomando , non affidatevi alle guide fuori dalle mura! A parte la miriade di asiatici che si facevano le foto in ogni dove e nelle posizioni piu assurde 🙂

DSC01140.JPG

dopo circa 1 ora, terminata la visita, siamo andati al WAT PHO, dove si trova l’enorme statua di Buddha. Biglietto era 100 bath a testa.

DSC01190.JPG

Ormai era già ora di pranzo, ma visto che la colazione abbondante abbiamo deciso di prendere il traghetto Orange e di avvicinarci alla Siam Square, pranzando con una barretta proteica e un bicchiere enorme di Pitaya Rossa. { 50 Bath, ma super fresca. Ci sono nelle banchette attorno al gran palazzo reale anche altri frutti }.

2018-10-05 08.30.21 1.jpg

Abbiamo fatto shopping nel grande MBK , un grandissimo centro commerciale dove potere trovare di tutto ! Io ho comperato una valigia e degli short della thai box !!
Fatta la doccia , ci siamo vestiti bene questa volta, con abiti lunghi per entrambi e siamo andati x le 18.00 al Hotel lebua e…questo è lo scenario che vi aspetta !!!

DSC01225

Se risucite ad andare x il tramonto , sarebbe ancora meglio.. Ma non potete non provare l’HANGOVERINI, il cocktail che hanno ideato proprio x il film.”una notte da leoni “. Due cocktail 1750 bath.

Concludiamo la sedarata a cena d INDIAN HUT, un ristorante indiano certificato da Trip Advisor. Cena in due 30.00 euro.

3^ GIORNO: bangkok-ayutthawa

Come la scorsa mattina ci siamo alzati e ci siamo preparati la colazione.
Poi abbiamo preso un taxi che ci ha portati alla stazione di Hualamphong e abbiamo lasciato i bagagli in un bar dietro la stazione da questo link .
Per 2 bagagli paghi 9.50 euro.

Ci siamo diretti poi con il tuk tuk al mercato del weekend , il chatuchak, spendendo i soliti 200 bath contrattati.
Arrivati la’, una miriade di bancarelle che se avessi volute girarle tutte ci avremmo messo almeno 8 ore!
Sono rimasta così, inzuppata di colori, odori, sguardi, immagini. Come in ogni città il mercato è il punto di raccolta del popolo. Grandi, vecchi, ricchi, poveri, volti segnati dalle fatiche, dalle difficoltà; sorrisi che ti fanno capire la fortuna che noi abbiamo. Odori, alcuni stucchevoli, altri che ti rapiscono. Colori, tanti. Artigiani, ovunque.

Il mercato è qualcosa di unico.. Come anche il treno e la metro. Abbiamo preso la metro x spostarci dal mercato alla stazione{ dove abbiamo ripreso poi le valigie }.

Guardo questo scatto e mi racconto delle storie. Questo uomo sta guardando qualcosa, ma fuori dal vetro. E quella ragazza dietro di lui sta magari leggendo il messaggio del suo compagno. Poi c’è quell’uomo sulla sinistra, a sedere, che per me sta pensando a cosa deve fare dopo. Mentre quello sulla destra , con la maglietta azzurra , forse sta leggendo in libro che io non vedo. E chissà quello vicino a lui, con lo smartphone in mano, se sta comprando qualcosa online.
.

Si, perché per spostarci ad Ayuttawa abbiamo speso 50 centesimi (34 bath) x 2 ore di viaggio in treno in 3^ classe.

Se volete vivere la vera Thailandia questo viaggio ve lo consiflio. L’odore del ferro che ti entra dentro dal naso, lo sporco negli angoli, i volti stanchi delle persone..insomma.. Da vivere.
Arrivati ad Ayuttawa abbiamo preso un tuk tuk a 100 bath che ci ha portati al nostro hotel Baan Bamai Boutique Room ( pulito, nuovo, ti lasciano la colazione in camera in un cestino)e davanti hai un noleggio bici che useremo domani per muoverci ( una notte 980 bath)
Per cena siamo andati a 450 metri dalla Camera al Raan Tha Luang dove con 15 euro abbiamo cenato cin due Pad thai squisiti.

GIORNO 5: dopo l’avventura notturna del treno, siamo arrivati sulle 11.30 all’hotel Key hotel old city center, abbiamo lasciato i bagagli e siamo andati a farci un bel brunch.

Chiang Mai è considerata la seconda città di tutta la Thailandia ma è molto diversa da Bangkok: si respira un’aria molto più . Molte meno facci asiatiche e un’aria pii occidentale. Uno dei punti di forza di Chiang mai è proprio il fatto di essersi conformata un po’ di più allo stile europeo e questo si traduce in una città più curata (soprattutto la old city) e moltissimi locali/pub/bar che permettono l’utilizzo della propria rete WiFi.
.
Dopo il brunch ci siamo poi incamminati lungo le viuzze del centro vecchio della città. Ad ogni angolo dei mini templi da ammirare e visitare gratuitamente. Il più grande e bello è il Wat Phrathat Doi Suthep, tutto d’oro, con un giardino attorno molto curato.
Nel pomeriggio ho fatto un tatuaggio, contrattando ovviamente il prezzo 🙂 poi vi stra consiglio di fare un bel massaggio Thailandese di 1 ora a 180 bath ( praticamente 6 euro) in uno dei tanti centri massaggi.
Alla sera invece ci siamo diretti verso il Mercato Notturno e…via con lo shopping.
Si, scordatevi i caotici mercati di Bangkok e la desolazione di quello di Ayutthaya :qui c’è ordine e pulizia. Inoltre trovate tantissime banchette con i falsi dei marchi famosi davvero fatti bene ! Anche qui contrattare è la parola d’ordine. 😉

GIORNO 6: un giorno con gli elefanti

Se venire a chiang mai non potete non fare questa esperienza  a dir poco incantevole. Poter stare a stretto contatto  con gli elefanti è un’esperienza unica. Ci sono tanti centri in cui accudiscono elefanti maltrattati o lasciati così , alla deriva , in cui offrono loro cibo, cure e riparo. Il biglietto per una mezza giornata costa circa 1600 bath a persona .

2018-10-09 05.14.33 1.jpg

Quando arrivate vi daranno vestiti e cappello. A noi hanno dato anche delle ciabatte  ma se volete potete  usare delle vostre scarpette. Comunque sia dopo avrete modo di far la doccia.

Una volta arrivati li vi faranno tagliare dei tronchi di banana che sarà,  assieme a una poltiglia di zucca e una specie di cous cous,  il loro pasto.  Dopo una piccola spiegazione vi faranno dar dare da mangiare direttamente  in bocca agli elefanti !!!fantastico no?? E poi bagno con loro nel fango per fargli uno scrub  e poi  nel fiume per lavarli con una spatola !

2018-10-09 05.13.10 1.jpgal ritorno ci siamo fatti portare poi alle cascate ( ce ne sono 10 ) dove ci si può anche bagnare !Non aspettatevi le cascate a cui siete abituati a casa ma sono carine ! DSC01520.JPG

Infine siamo andati a veder uno splendido panorama al tempio sulla montagna !



Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.